APPLICATION

La 23° edizione di miart, Fiera Internazionale di Arte Moderna e Contemporanea, si svolgerà dal 13 al 15 aprile 2018, con VIP preview il 12 aprile 2018 presso il padiglione 3 di Fieramilanocity.

SCARICA LA PRESENTAZIONE

miart accetta esclusivamente la candidatura di gallerie nazionali ed internazionali attive negli ambiti dell’arte moderna, contemporanea e del design in edizione limitata.
Per candidarsi a partecipare a miart 2018, la galleria è tenuta a scegliere le sezioni di proprio interesse e quindi a compilare il modulo di candidatura con tutte le informazioni richieste.

Si accettano candidature da parte della stessa galleria per più di una sezione. A ogni progetto espositivo deve corrispondere un modulo di candidatura differente.
Il progetto espositivo dovrà essere corredato dal versamento della “quota progetto espositivo” di Euro 400,00 (+ IVA se richiesta*). Verranno valutate esclusivamente le candidature per le quali è stato corrisposto il pagamento. In caso di candidature per più di una sezione la quota progetto espositivo rimane inalterata.

Il numero delle gallerie partecipanti è limitato, l’ammissione degli espositori/gallerie alla manifestazione è quindi decisa da Fiera Milano, a proprio insindacabile giudizio, anche sulla base delle valutazioni del Comitato di Selezione costituito nell’ambito della direzione artistica della manifestazione.
Nel caso in cui la candidatura non sia accettata l’organizzazione tratterrà la “quota progetto espositivo” a titolo di copertura delle spese di gestione e la galleria non avrà diritto alla richiesta di alcun indennizzo.

Il modulo di candidatura dovrà essere compilato entro e non oltre il 10 novembre 2017.

L’esito della richiesta di partecipazione verrà comunicato entro il mese di dicembre 2017.

 

Sezioni

established masters

Sezione dedicata alle gallerie che presentano opere d'arte realizzate entro l'anno 1999, in una selezione che spazia dai maestri dell'arte moderna fino agli artisti oggetto di una riscoperta attuale.
In questa sezione non possono essere esposte opere prodotte dopo il 1999 a eccezione di opere recenti di artisti storicizzati.
Le candidature possono prendere forma di mostre monografiche e/o mostre tematiche di gruppo.
A cura di:
Alberto Salvadori, Direttore, OAC Fondazione CR Firenze, Firenze
A partire da quest’anno la sezione sarà dotata di un Vetting Committee.

established contemporary 

Sezione dedicata alle gallerie di primo mercato che presentano i linguaggi della più stretta contemporaneità, dai classici odierni alle produzioni nuove e recenti.
Le candidature possono prendere forma di mostre monografiche e/o mostre tematiche di gruppo.

established first step

Categoria dedicata alle gallerie che hanno partecipato in passato alla sezione emergent e che passano alla sezione established contemporary. La partecipazione all'interno della categoria first step è consentita per un massimo di due edizioni e a un numero limitato di gallerie.
Le candidature possono prendere forma di mostre monografiche e/o mostre tematiche di gruppo.

emergent

Sezione riservata alle gallerie con un'attività espositiva focalizzata sulla promozione delle generazioni più recenti di artisti.
Il progetto espositivo può comprendere un massimo di 3 artisti.
A cura di:
Attilia Fattori Franchini, Curatrice Indipendente, Londra

decades

Sezione che celebra il ruolo centrale delle gallerie e della loro storia in un percorso che attraversa il XX secolo in una scansione per decenni. Ciascuno stand presenta – attraverso una mostra monografica o tematica – un momento chiave che ha marcato il decennio in questione, in una successione di 9 progetti dagli anni ’10 agli anni ’90 del secolo scorso.
Le gallerie sono invitate a presentare un progetto riferito ad una specifica decade del secolo scorso nella forma di una mostra monografica o tematica.
A cura di:
Alberto Salvadori, Direttore, OAC Fondazione CR Firenze, Firenze

generations

Sezione curatoriale su invito in cui due gallerie sono invitate a creare un dialogo tra due artisti appartenenti a generazioni diverse,
Le due gallerie condividono uno stesso stand e collaborano ad un unico progetto espositivo.
A cura di:
Lorenzo Benedetti, Curatore per l’Arte Contemporanea, Kunstmuseum, St. Gallen
Jens Hoffmann, Direttore Mostre e Public Programs, The Jewish Museum, New York

 

object

Sezione dedicata alle gallerie attive nella promozione del design di ricerca, delle arti decorative, delle edizioni limitate e del design da collezione, la cui attività espositiva sia frutto di una stretta collaborazione con i designer.
Le candidature possono prendere forma di mostre monografiche e/o mostre tematiche di gruppo.
A cura di:
Hugo Macdonald, Critico del Design e Giornalista, Londra

 

on demand

Le gallerie sono invitate a esporre all’interno del proprio stand e a prescindere dalla sezione di appartenenza, opere contextbased, site-specific o interattive.
Con questo si intende installazioni, wall painting e wall drawing, progetti da realizzare, commissioni specifiche, performance e lavori su contratto. Il focus di queste opere è la relazione diretta con il pubblico e/o il collezionista.
on demand è una sezione trasversale distribuita all’interno della manifestazione, il progetto eleggibile per la sezione on demand va segnalato all'interno dell'application una volta scelta la sezione cui si desidera partecipare, sia essa established masters, established contemporary, first step, emergent e object fornendone una descrizione.
I nomi degli artisti selezionati saranno oggetto di una specifica comunicazione relativa a miart 2018.
A cura di:
Oda Albera, Exhibitors Liaison e Progetti Speciali, Milano

 

APPLICA

Carnet de Miart

NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle novità di miart. Iscriviti alla nostra newsletter.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

FIERA MILANO SPA 
Strada Statale del Sempione, 28 - 20017 Rho (MI)
+ 39 024997.1 

miart@fieramilano.it

Partner

official partner

SPONSOR

sponsors

online exclusively on artsy.net

under the patronage of

official guide

miartalks powered by